Design driven process

INTERSEZIONI spiega la propria metodologia di Progetto Integrato attraverso alcuni Casi Studio significativi.

Sono quattro le fasi che caratterizzano il Processo del Design: la Ricerca, l'Analisi, lo Sviluppo e il Delivery. INTERSEZIONI offre all'interno di questa struttura cinque diverse piattaforme: sono tipologie di offerta singole ma che permettono un buon grado di flessibilità in accordo alle esigenze del cliente; sono integrabili, sovrapponibili ed espandibili.

In specifico: User Research, Product Research, Frameworks, Concept & Development e Design for Production. In sintesi: la ricerca basata sull'utente e quella basata sul mercato, il workshop progettato ad hoc, la traduzione delle idee in concetti e infine lo sviluppo del concetto in realtà.

Fasi Progettuali

USER CENTRIC RESEARCH

La ricerca basata sull'utente

Per ottenere un prodotto user friendly

Lo scopo del Design è quello di arricchire e migliorare in modo significativo, confortevole e amicale l’esperienza dell’utente finale.

L'iter del Design Research si concentra particolarmente sulle pratiche del consumatore, per poter ottenere risultati da confrontare e aggiungere a quelli ottenuti dagli istituti di ricerca.

Download!

pdf
> intercettare i veri bisogni del consumatore, capirne le abitudini e comprenderne le problematiche

Product research

La ricerca basata sul mercato

Per sviluppare offerte originali

Grazie alla ricerca un’azienda può diventare leader nel suo settore, consolidarsi e attrarre la fedeltà del consumatore.

Contrariamente, un’azienda che emula stili già esistenti invece di usare il design per costruire nuove offerte, crea solamente styling fine a se stesso, e non innovazione.

Download!

pdf
> comprendere gli stili di vita contemporanei
> intercettare i mercati emergenti definire i valori di brand
> individuare il mercato concorrenziale
> conoscere i materiali innovativi
> analizzare l’impatto di vendita e i servizi interconnessi

Frameworks

Il workshop progettato ad hoc

Per acellerare i tempi e ridurre le dispersioni

Il Design è una metodologia creativa che può aiutare strategicamente strutture private e pubbliche di ogni tipo al raggiungimento di un obiettivo produttivo ed economico, mantenendo un’altissima coerenza e qualità dei risultati.

Download!

pdf
> lavoro di un team multidisciplinare diretto dal designer
> generare e strutturare dell idee
> mappare gli scenari progettuali
> lavorare sui concetti
> fissare le linee guida strategiche di progetto
> scrivere un brief
> aiutare l’azienda a risolvere problemi di impasse

CONCEPT&DEVELOPMENT

La traduzione delle idee in concetti

Per tradurre le idee in strategie progettuali

Il design serve a comprendere e testare meglio quali saranno gli obiettivi e i vantaggi finali da raggiungere.

Serve a capire tutte le possibli variabili interne ed esterne all’azienda per il mantenimento della visione durante tutti i passaggi del processo per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti fin dalle prime fasi di progetto.

Download!

pdf
> ottenere un concept di prodotto
> art direction
> project management

> individuazione del formato
> scala su cui si andrà ad operare
> linguaggio di espressione prodotto
> strategia di produzione e vendita
> placement di prodotto
> prototipazione e testing
> produzione finale

Design for production

Lo sviluppo del concetto in realtà 

Per raggiungere una visione forte e di successo

Il design è un facilitatore fondamentale che serve a tradurre la visione iniziale in realtà e permette di ottenere un prodotto che non sia solo una mera interpretazione, ma che soddisfi appieno le aspettative e le ambizioni immaginate.

Download!

pdf
> il designer come art director si fa garante dell’intera filiera di produzione, si dedica ad una programmazione specifica e ad un’attenta gestione dei flussi e delle attività